150x350

Parlare francese a Parigi

Vabbé, a Parigi si parla il francese, questo lo sanno tutti. Ma come farsi intendere quando non si sa parlare francese? Qui riconoscerete che la questione è un po' più complessa e merita attenzione, vero?

Il fatto è che ai francesi piace che da loro si parli in francese. Il luogo comune che vuole che i francesi non siano gentili con i turisti è sicuramente falso, possiamo tutti raccontare decine di incontri positivi con parigini e francesi, anche se non abbiamo passato corsi per imparare il francese. Il problema è che non hanno voglia che si vada da loro a parlargli in inglese o in tedesco. Hanno avuto terribili esperienze con i tedeschi (e chi no?) e vecchie scaramuccie con gli inglesi. Perciò l'italiano e lo spagnolo sono lingue che suscitano meno ostilità, ma purtroppo non le conosce quasi nessuno, checché vi dicano.

Non rimane che imparare un po' di francese. Ci sono quei manualini di conversazione tascabili che vi insegnano le frasi principali per esprimervi da turisti a Parigi. Le frasi e il tono sono un po' datati e forse non saranno sufficienti per parlare in francese, ma almeno potete farvi capire egregiamente. State un po' attenti alla pronuncia e cercate di ricordarvi almeno le espressioni di base per parlare francese. Le frasi come "Spikè-vu italian?" e "Noio volevam savuar l'indiriss" sono da bandire assolutamente. Anche se non siete dotati per le lingue potete fare un piccolo sforzo e la qualità del vostro soggiorno a Parigi migliorerà sensibilmente...